Come Aprire Partita Iva

La partita Iva è indispensabile per tutti coloro che decidono di aprire un attività in autonomia, una società o qualunque attività commerciale.

Prima di aprire la partita Iva, è però necessario sapere che non è necessaria per chi effettua lavori occasionali, in questo caso è infatti possibile utilizzare la prestazione occasionale. Per dettagli sull’argomento è possibile vedere questo blog sulla prestazione occasionale.

La partita Iva non è altro che un numero a 11 cifre che serve ad identificare in maniera univoca il contribuente, e la sua apertura non ha nessun costo, tuttavia ricordatevi che una volta aperta la partita iva, verrai automaticamente iscritto alla previdenza di tua competenza (esempio INPS, INARCASSA e via dicendo), a seconda del tipo di attività che vorrai svolgere, pertanto ricordati bene che a partire dai tre mesi dell’iscrizione, riceverai i primi bollettini con i versamenti trimestrali obbligatori (o mensili, o annuali, dipende dal tipo di previdenza), di cui spesso ci si dimentica (con l’INPS siamo intorno ai 3000 euro l’anno, anche se non si produce reddito, più circa il 21% sul reddito oltre ad una determinata soglia).

Ma come si apre la partita iva? Per aprire la partita iva, esistono vari metodi (tramite commercialista, via telematica, via posta ), tuttavia noi vi consigliamo di presentarvi direttamente all’Agenzia delle Entrate e compilare i modelli AA9/7 per le attività come ditta individuale, o libero professionista, oppure AA7/7 per le attività differenti, come società. In questo modo, se avete qualche dubbio di compilazione, ci saranno gli addetti pronti ad aiutarvi.

Dovrete scegliere un regime fiscale adeguato, pertanto vi invitiamo ad informarvi bene prima di procedere, spesso e volentieri, non si può passare da un regime ordinario ad uno agevolato.
Partita IVA Come si Apre una Partita Iva

Il numero di partita Iva rimarrà invariato fino alla cessione dell’attività, tuttavia, se desiderate modificare la vostra attività, si richiede il modulo per l’aggiunta o la rimozione dei codici di attività