Modelli di Prezzo nel Forex – Inversione o Consolidamento

Il primo modello che analizzo è chiamato doppio massimo o doppio minimo. Il doppio massimo è costituito da due punte separata da un avvallamento dei prezzi. Il secondo massimo si forma con un volume molto inferiore rispetto al primo, di solito le due punte sono sullo stesso livello ma è possibile che la seconda può essere anche superiore o inferiore alla prima. La determinazione dei livelli minimi dopo lo sfondamento al ribasso si calcola allo stesso modo del livello testa e spalle (articolo precedente). Anche per il doppio minimo gli scambi sono elevati durante le formazione del primo minimo e un po’ più ridotti durante la formazione del secondo ma invece è molto importante al momento dello sfondamento, di solito il secondo minimo è superiore al primo.

Configurazioni ad espansione
Una configurazione ad espansione si forma quando esistono una serie di tre o più fluttuazioni di prezzo che crescano di misura, di più facile individuazione sono quelle configurazioni ad espansione che hanno la parte superiore o inferiore appiattita. Per quanto riguarda il volume, a causa delle relative oscillazioni, non è facile individuare quando è maggiore o minore. Uno sfondamento verso il basso costituisce il segnale di una tendenza al ribasso, in questo momento, cioè quando avviene la penetrazione della neckline, il volume deve essere elevato. Oltre a modello ad inversione, questi modelle ad espansione possono configurarsi come modelli di consolidamento. Per capire se il modello sarà di inversione oppure di consolidamento è opportuno prolungare le due linee rette, aspettando cosi uno sfondamento deciso.

Triangoli
I triangoli sono i modelli di prezzo più comuni ma forse anche per questo i meno attendibili. I triangoli possono essere figure di consolidamento oppure di inversione e possono essere simmetrici o rettangoli.

Triangolo simmetrico
Un triangolo simmetrico è formato da una serie di due o più rialzi o reazioni in cui ciascun punto di massimo è più basso di quello che lo ha preceduto e invece il minimo di ciascuna reazione è più alto di quello che lo ha preceduto, quindi il triangolo è l’opposto di una configurazione ad espansione. Il volume diminuisce quando il modello di completa proprio come il prezzo, ecco perché vengono detti spirali. Quando è completato invece sia il prezzo che il volume esplodono. I triangolo effettuano il loro lavoro in modo più appropriato quando lo sfondamento avviene tra la metà e i tre quarti della distanza tra il massimo più amplio della crescita e il vertice.

Triangoli rettangolo
I triangoli rettangoli sono un sotto gruppo dei triangoli simmetrici, cioè uno dei suoi lati è orizzontale, cioè posto a 90 gradi rispetto l’asse orizzontale. Il triangolo rettangolo da l’indicazione della direzione in cui è probabile avvenga lo sfondamento. La misura degli obbiettivi dei triangoli rettangolo sono ottenute tracciando una linea parallela alla base del triangolo tangente al picco della prima crescita, questa linea rappresenta ‘obbiettivo che i prezzi possono raggiungere o superare.