Analisi Tecnica – Cosa Sono le Medie Mobili

La media mobile semplice presenta una media aritmetica dei valori delle chiusure di un certo numero di sedute.

La formula di calcolo si presenta come segue

Sma = (C1 + C2 + C3 + C4 + … + Cn) / N

Dove
Sma = Media mobile semplice (Simple moving average);
C1 … Cn = Successione delle chiusure sino a n giorni precedenti;
N = numero dei giorni considerati.

La media delle chiusure è calcolata in modo aritmetico e ogni valore avrà lo stesso peso nel calcolo. Al passare del tempo, alla fine di ogni seduta, entrerà un nuovo valore facendo uscire quello più vecchio.
Le medie scorreranno al di sotto dei prezzi nei trend in rialzo e al di sopra dei prezzi nei trend in ribasso.
Il metodo più semplice per utilizzare una media per segnali operativi è quello di assumere una posizione al rialzo o al ribasso ogni volta che il prezzo taglia al rialzo o al ribasso la linea formata dalla media mobile.
Tale metodo, però, è scarsamente profittevole a causa dei notevoli falsi segnali, che giungono in particolare nelle condizioni di andamento dei prezzi laterale.
Un miglior risultato, anche se non sufficientemente profittevole, può essere ottenuto con due medie di lunghezza differente. L’incrocio al rialzo della media più veloce rispetto a quella di periodo maggiore darà un segnale long; viceversa un segnale short sarà ottenuto dall’incrocio al ribasso della media più veloce rispetto a quella di periodo maggiore.

Il grande numero di falsi segnali, però, sconsiglia di utilizzare le medie mobili in questo modo, suggerendo invece il loro impiego in numero multiplo esclusivamente come segnalatori delle condizioni di trend.