Analisi Tecnica – Indicatore Macd

Il calcolo di questo indicatore si prefigge l’obiettivo di misurare l’accelerazione dei prezzi mediante la differenza fra due medie mobili.

Il Macd è un indicatore basato sulla differenza di valore fra due medie mobili di durata differente. La formula di calcolo si presenta come segue:

Macd = Ema12 – Ema26

Dove

Macd = Moving Average Convergence Divergence;
Ema12 = Media mobile esponenziale a 12 periodi;
Ema26 = Media mobile esponenziale a 26 periodi.

Il Macd può essere visualizzato come linea continua, o come istogramma, e viene solitamente rappresentato con sovrapposta una ulteriore media mobile a 9 periodi del Macd stesso, chiamata signal line o linea di segnale.
La figura ci presenta l’istogramma del Macd e la linea del segnale che lo interseca al rialzo o al ribasso.
L’istogramma, ovvero il Macd, è quindi rappresentato dalla differenza delle due medie mobili esponenziali. Più tale valore sarà alto, più significherà che il prezzo sta crescendo velocemente, con la conseguenza che la media a 12 periodi si trova al di sopra della media, più lenta, a 26 periodi. Una volta che il Macd attraverserà verso il basso la linea dello zero, avremo l’indicazione che i prezzi stanno scendendo. L’intensità della discesa sarà tanto più ampia quanto maggiormente negativo sarà il valore del Macd.

Oltre all’analisi delle divergenze, descritte nella sezione del momentum e che possono essere applicate a tutti gli indicatori e oscillatori, l’utilizzo più semplice è ancora una volta prendere posizione, individuando nelle barre di prezzo i livelli d’ingresso, una volta avvenuto l’attraversamento della linea dello zero.
Se l’attraversamento sarà verso l’alto si assumerà una posizione in acquisto, diversamente se l’attraversamento sarà verso il basso la posizione da aprire sarà in vendita.

Tali segnali però giungono tardivi e quindi si potrà anticipare le indicazioni di acquisto o vendita una volta effettuato l’incrocio tra il Macd e la sua linea di segnale. Ancora una volta, se il Macd incrocerà la signal line dal basso verso l’alto, cercheremo nei prezzi un punto d’ingresso long; se invece l’incrocio avverrà dall’alto verso il basso cercheremo nei prezzi un punto d’ingresso short.